Livigno Blog

Un Sogno di Mattias, cena gourmet in cabinovia

Pubblicato da Livigno il 05 agosto 2019

Il 15 settembre, a Livigno, l’Associazione Mattias attende il pubblico per un altro evento in memoria di Mattias Peri: dopo “Sunrise Mattias” arriva “Un Sogno di Mattias”, una cena gourmet da assaporare sotto le stelle sulla cabinovia panoramica di Carosello 3000. Un Sogno di Mattias_fb

Un sogno chiuso in un cassetto da oltre vent’anni sta per essere finalmente realizzato. A tre anni dalla fondazione dell'Associazione che porta il suo nome, gli amici e colleghi di Mattias Peri, il primo chef di Livigno e della Valtellina a ricevere una Stella Michelin, daranno vita ad un altro dei desideri di uno dei più amati chef degli ultimi tempi: una cena gourmet in alta quota alla scoperta dei sapori più autentici del territorio in una location davvero unica, le cabine dell’impianto di Carosello 3000, nella sua Livigno. 

“Un Sogno di Mattias” non è solo un semplice appuntamento per i foodlovers e gli amanti della cucina gourmet, ma soprattutto un modo per sostenere l’Associazione Mattias nelle numerose iniziative portate avanti sotto il segno della luminosa stella dello Chef. 

Il 15 settembre, durante la cena, i partecipanti potranno assaporare i piatti che sono stati la firma d'autore di Mattias durante un viaggio vero e proprio all’interno delle cabinovie panoramiche del Carosello 3000, che li porteranno in quota nella cornice unica delle stelle e luci di Livigno. Una volta fatti accomodare all’interno della cabina, allestita elegantemente proprio come un ristorante di alto livello, agli ospiti verrà servito un menù di quattro portate, che gusteranno mentre la cabinovia inizierà la sua salita verso la cima: alle loro spalle, le luci di una Livigno al calar della sera, mentre sopra di loro a rendere unico e speciale questo momento saranno la luna e il cielo stellato. 

A questa magica esperienza seguirà un’asta aperta a tutto il pubblico, anche a chi non parteciperà alla cena, durante la quale ad essere battute saranno le creazioni inedite di 7 artisti locali che per l’occasione hanno seguito il tema “Mattias”. 

Apt un sogno di mattias

Quella di Mattias Peri è una storia di amore, passione e dedizione per l’alta cucina e il gusto, che lo ha portato ad esaltare gli ingredienti naturali della Valtellina in grandi piatti Gourmet fino a conquistarsi un posto nella volta degli chef stellati. Diplomatosi alla Scuola Alberghiera di Sondrio ma tuttavia definendosi un autodidatta, lavorando nel ristorante che porta il suo nome e che aveva aperto proprio nel suo paese, Mattias Peri amava esprimersi con una cucina moderna, tanto legata alle materie prime e agli ingredienti del territorio quanto aperta alle influenze della gastronomia internazionale contemporanea. 

Grazie a lui, al suo lavoro, all’impegno verso la riscoperta dei sapori della valle, ma anche per la sua attenzione ai giovani chef e alle promesse della gastronomia italiana, che ha sempre cercato di motivare e spronare perché raggiungessero i loro obiettivi e coronassero la loro passione per la cucina, ma soprattutto dal ricordo di un grande Chef e della sua passione, tre anni fa è nata l’Associazione Onlus Mattias, per dare continuità al suo esempio e ai suoi valori. 

Oltre a portare avanti il lavoro fatto da Mattias Peri nell’ambito della gastronomia italiana e internazionale, obiettivo primario e principale dell’Associazione è da sempre quello di premiare studenti meritevoli delle Scuole Alberghiere Superiori della Lombardia e del Trentino Alto Adige, per aiutarli a coltivare le loro doti culinarie e la loro passione. 

A questi studenti, la commissione dei fondatori dell’Associazione Mattias devolve da tre anni a questa parte una Borsa di studio a sostegno della loro specializzazione e crescita professionale; insieme alla borsa di studio, ognuno degli studenti premiati riceve dall’Associazione un contributo per la propria scuola. I 10 studenti vengono selezionati sulla base dei risultati ottenuti negli studi durante l’anno scolastico, e del loro posizionamento nella sfida culinaria che ha per giuria gli Chef Stellati amici di Mattias, tra cui Alessandro Gilmozzi, Alessandro Negrini, Giancarlo Morelli, Fabrizio Camer (per la Federazione Italiana Cuochi) e Claudio Prandi; Lo scorso anno, con la 2° Edizione del Concorso Mattias Peri, l’Associazione ha assegnato a scuole e studenti circa 15.000 euro totali tra le diverse borse di studio. 

Quest’anno, a quasi un mese esatto dalla terza edizione del concorso, che si terrà il 26 ottobre presso il prestigioso Istituto Alberghiero di San Pellegrino Terme di Bergamo, l’Associazione è pronta a realizzare un altro dei sogni che Mattias da sempre custodiva nella sua mente e nel suo cuore. Ed è così che domenica 15 settembre 2019 si terrà a Livigno la prima edizione dell'evento gourmet “Un Sogno di Mattias”, per far diventare realtà quel desiderio che lo chef aveva espresso circa 20 anni fa: organizzare una cena gourmet in cabinovia, servendo agli ospiti un menù dedicato per vivere l’esperienza di un viaggio nel gusto della sua terra. 

A partire da oggi, lunedì 5 agosto, è possibile iscriversi a “Un Sogno di Mattias” contattando l’APT di Livigno: i posti a disposizione per la cena in cabinovia sono limitati, mentre l’accesso all’asta presso la partenza dell’impianto Carosello è gratuito. Il ricavato della serata e dell'asta andrà a sostenere le iniziative dell'Associazione volte a promuovere la crescita dei giovani chef. 

Cabinovia da 4 persone: 480,00€
Cabinovia da 3 persone: 400,00€
Cabinovia da 2 persone: 360,00€

La prenotazione è obbligatoria e possibile dal 5 agosto 2019, ed è effettuabile da lunedì a venerdì presso l'ufficio eventi di APT Livigno, Via Saroch 1098/a. I posti sono limitati, 120 persone massimo.

Tag: Livigno, gastronomia, Un sogno di Mattias, gourmet, Associazione Mattias

Iscriviti alla nostra newsletter