Livigno Blog

A Livigno torna il World Rookie Fest, la rampa di lancio dei futuri campioni di snowboard

Pubblicato da Katja Colturi il 12 gennaio 2020

Livigno, lo snowboard e il freestyle...una lunga storia che culminerà con le Olimpiadi Invernali Milano Cortina 2026

ROOKIE

Roope Tonteri, Marcus Kleveland, Staale Sandback, Seppe Smith, Mons Roisland, Christian Haller, Gjermund Braaten, Sven Thorgren e tanti altri ancora. Nomi noti, anzi i guru dello snowboard freestyle per chi mastica neve, tavola e salti, ma forse non tutti sanno di chi stiamo parlando. Sven, Roope, Staale, Markus, Gjermund e Christian, Seppe e Mons sono innanzitutto amici di Livigno e poi per il grande pubblico, sono le stelle attuali della specialità che prima di vincere le varie medaglie olimpiche e gare blasonate come gli X-Games, sono stati protagonisti del World Rookie Fest di Livigno.
 
E mai come quest'anno, a pochi mesi dalla sensazionale assegnazione Olimpica italiana di Milano Cortina 2026, Livigno comincerà ad accendere i motori a 5 cilindri..ops a 5 cerchi, in attesa di ospitare tutte le gare di snowboard e freestyle dei Giochi.
 
Olimpiadi2026-1
 
SNOWBOARD E FREESTYLE: UNA LUNGA TRADIZIONE
Per le due specialità una sorta di ritorno alle origini, si perché se lo snowboard con i due pionieri di Bormio, Max Perotti e Pietro Colturi seguiti poi dai due rider di Livigno, Gerry Cusini e Chicco Ciapponi ha fatto parlare della tavola da surf nel mondo, per ciò che riguarda lo sci freestyle, la famiglia Mottini con Mauro capostipite, ha fatto scuola in Italia. Cominciata con l'edizione olimpica di  Albertville 1992 quando la Livigno a 5 cerchi fu rappresentata dai due freestyler Giorgio Zini - fratello di Daniela azzurra di sci alpino ai tempi della Valanga Rosa - e Simone Mottini fratello di Mauro, la love story olimpica tra i Giochi e Livigno ebbe la sua apoteosi durante i Giochi Italiani di Torino 2006 quando i rappresentanti olimpici azzurri “made in Livigno” furono ben 8.
 
Sci alpino con Giorgio Rocca e Short Track con Katia e Mara Zini e poi una “pattuglia d’alta quota” di freestyler e snowboarder rappresentata da Simone Galli, Mariangela Parravicini, Walter Bormolini e Mattia Pegorari, mentre per lo snowboard, pass olimpico per Rudi Galli, l'attuale tecnico federale e allenatore anche di Maurizio Bormolini uno tra gli atleti di punta della nazionale italiana di snowboard specialità alpine. Quel Maurizio Bormolini, ambassador del Livigno Team al fianco della collega, la campionessa olimpica di snowboardcross a Pyeongchang 2018, Michela Moioli.
 
A 6 anni dai Giochi Olimpici di Milano-Cortina 2026, teniamo le dita incrociate per Maurizio e Michela, ma c'è da giurarci che in questi 2219 giorni che ci separano da quel 6 febbraio 2026 quando la Fiamma di Olimpia arderà su Livigno, altri giovani atleti locali e valtellinesi potranno cullare questo sogno chiamato Giochi Olimpici.
 
Una Livigno che dal canto suo non potrà farsi che trovare pronta, anzi prontissima visto la rinomata fama di località sportivamente all’avanguardia, una nomea che si è guadagnata in questi ultimi anni grazie alla filosofia dell’altitude training. 1816 metri di quota sportivamente sfruttati al meglio anche grazie ad un regia organizzativa al top.
 
LOCATION: SNOWPARK MOTTOLINO
Lo Snowpark della Mottolino, tra i migliori park in Europa che dall’11 al 15 gennaio come già anticipato, ospiterà il World Rookie Fest prima tappa Rookie Tour Italy, il circuito di snowboard dedicato ai rider under 18, una delle tappe che assegna a fine stagione il titolo di Italian Rookie Champion e valevole come qualificazione all’ambita finale del World Rookie Tour. L’obiettivo di questo progetto, che vanta ormai più di 10 anni di attività e che richiamerà più di 100 giovani atleti provenienti da 20 nazioni, è di fare avvicinare allo snowboard agonistico i piccoli rider che per la prima volta si approcciano alle gare e di essere un trampolino di lancio per i ragazzi più bravi.
 
 
IL FORMAT GARA:
Per questo motivo da quest’anno alcune tappe del Rookie Tour Italy saranno insieme a Italian Snowboard Tour, così che queste due generazioni possano vivere insieme la competizione e gasarsi a vicenda. Anche il “Made in Italy” delle passate edizioni del nostrano Rookie Tour, vanta nomi di primissimo livello dal calibro di Marco Grigis, Alberto Maffei, Nicola Dioli, Emil Zulian, Nicola Liviero, Vlad Khadarin. Manco a dirlo che anche quest'anno la kermesse che richiamerà oltre 100 giovani riders provenienti da tutto il mondo, si svolgerà presso lo snowpark del Mottolino, considerato uno dei migliori snowpark in Europa. In sfida nel contest di slopestyle 4 categorie : Grom Femmine, Grom Maschi, Rookie Femmine, Rookie Maschi.  
 
Durante i momenti liberi, non mancheranno le attività lifestyle per consentire ai numerosi partecipanti di rilassarsi e godersi Livigno durante i momenti liberi: workshop, lezioni di yoga, film premiére, cene e feste per conoscere gli altri atleti internazionali e dare il via ad amicizie oltreoceano tra i futuri pro rider.
 
Di seguito il programma del World Rookie Fest di Livigno
 
ll Black Yeti celebrerà la 15a edizione del World Rookie Fest a Livigno
PROGRAMMA:
Sabato 11.01
c/o Plaza Placheda ufficio gara dalle 14:00 alle 20:00: accrediti 
Domenica 12.01
c/o Snowpark Mottolino dalle 10:30 alle 15:00: allenamento  
c/o Plaza Placheda dalle 17:00 alle 18:30:
-presentazione dell'evento
-safety camp by ARVA (parte teorica)
-premiere video 
c/o Plaza Placheda dalle 18:30 alle 19:00: festa di benvenuto  
 Lunedì 13.01
c/o Snowpark Mottolino dalle 9:30 alle 15:00: allenamento e qualificazioni  
c/o Snowpark Mottolino dalle 11:00 alle 13:00: safety Camp by Arva (parte pratica)  
c/o Plaza Placheda dalle 16:30 alle 17:30: sessione di yoga 
c/o Plaza Placheda alle 18:00: risultati delle qualifiche e incontro con allenatori  
Martedì 14.01
c/o Snowpark Mottolino dalle 10:00 alle 15:00: allenamento e finali  
c/o Plaza Placheda alle 17:00: premiazioni  
c/o Miky's Pub alle 22:30: party  

Vieni a vedere il World Rookie Fest, prenota il tuo hotel: www.livigno.eu

Tag: Livigno, snowboard, World Rookie Tour, World Rookie Fest, Yeti, freestyle

Iscriviti alla nostra newsletter